CategoryLean Thinking

Una lettera sul coronavirus da Jim Womack ai Lean Thinkers

U
Jim Womack

Jim Womack, l’inventore del Lean Thinking, scrive ai pensatori snelli per spiegare il ruolo che oggi può avere chi si occupa da tanto tempo di Lean e Kaizen. Lo fa con grande umiltà, invitando a mettersi da parte, a lasciare lo spazio a chi deve gestire un’emergenza. A contribuire solo dando uno spazio di pensiero e riflessione, un respiro profondo per darsi le giuste priorità. Lo...

Un lampione, Salvini, il metodo scientifico e cinquanta pecore

U

Un complotto cinese. No, è la CIA, anzi no. Macron. Gli alieni! È stato Gompertz! Chi come noi si occupa da tempo di incertezza e innovazione non ha potuto evitare di affrontare il tema sperimentazione. Sia che la si affronti con nuovi approcci digitali, sia che ci si muova in tradizionali contesti di “red management”, l’analisi dei numeri attraverso test statistici ed...

Le aziende e la crisi da coronavirus. Quali passi per sopravvivere e ripartire?

L

La crisi che si sta diffondendo nel mondo a causa del coronavirus non ha solo un impatto sanitario gravoso. Oltre all’aspetto centrale dei decessi e dei tanti malati, siamo di fronte a conseguenze impattanti sull’economia del nostro Paese e del mondo intero. In questo momento le aziende devono concentrare i propri sforzi sulle priorità definite dallo stato di emergenza. Di quali...

Cosa ha detto Alex Osterwalder a Ginevra? Il futuro del Lean Startup in un webinar

C

Complice il virus, ieri in molti eravamo davanti allo schermo ad ascoltare Alex Osterwalder. L’autore di Business Model Generation e l’inventore del Business Model Canvas. Annunciava il nuovo libro in uscita ad aprile e ci dava qualche anticipazione. Ci ha dato anche un’idea del momento che vive il movimento del Lean Startup. Provo a riassumere gli aspetti che mi hanno più...

Frank Gehry ed Elon Musk. Il Design Thinking e il disagio dell’innovatore

F
Frank Owen Gehry

Un bell’articolo di Rahul Soans racconta l’approccio al progetto di Frank Owen Gehry. Il grande architetto canadese esprime un pensiero che risuona positivamente con le attitudini del Lean Thinking e del Design Thinking. Pur non facendo riferimento direttamente a questi approcci, alcuni aspetti spiegano bene il ponte che collega le due discipline. Provo a salire su questo ponte in...

Perché gli OKR falliscono?

P
Peter Drucker

Le metriche e gli OKR per guidare il business Scrivendo La trappola del Business Plan ho affrontato il tema OKR con grande circospezione. Venivo da esperienze aziendali negli ambiti del controllo di gestione, della qualità, del marketing e del lean management. Sapevo che parlare di indicatori e sistemi di misurazione era un tema complesso pieno di insidie e rivoli divergenti. Eppure quasi tutti...

Il Lean Thinking e la scelta delle priorità

I
Steve Jobs

Steve Jobs diceva che il suo successo è derivato dal non portare avanti idee che avrebbero avuto sicuramente successo. La gara non era in altre parole tra idee buone e idee cattive, ma tra idee tutte buone. E la sfida stava nel rimanere focalizzati su poche idee. Scartandone di ottime. La Lean ci aiuta anche in questo. È difficile però. Specialmente quando le persone che devono fare una scelta di...

Design Sprint, cultura dell’innovazione e un’esperienza made in China

D
La Via della Seta

Guidare un Design Sprint a Shanghai non è da tutti i giorni. Le regole dell’approccio all’innovazione made in Google si sanno. Ma gli insegnamenti che nascono dalla relazione diretta con manager internazionali e in particolare cinesi è davvero ispirante. Approcci diversi alla costruzione di significato, all’analisi del contesto, all’elaborazione di nuove idee. Provo a...

L’inganno dei consulenti. Il merito e l’ambiguità dell’Agile management.

L
Panacea

Amo chi si è costruito una cultura del metodo. È qualcosa che aiuta ad affrontare i problemi e le sfide con coscienziosità e rigore. Il “metodo” ci ricorda Cartesio, Galileo e Feyerabend. I metodi che insegnano gli esperti di Lean, di Agile, di Design Thinking sono sorprendenti e appassionanti. Sono l’esito di decenni di esperimenti, errori demotivanti e scoperte entusiasmanti. Sono...

Il marketing salvato dagli ingegneri

I
Don Draper e i Mad Men

Il dialogo lo sento quando entro nell’ufficio marketing. “Il tasso di conversione dell’ultima newsletter è sotto il benchmark” “Quanti MQL abbiamo generato nell’ultimo mese?” “Trecentoventi” “E passati a SQL?” “Novantadue, ma quelli delle vendite non ci fanno niente, dicono” Ingegneri. Matematici che calcolano indici e litigano con i commerciali. Quand’è che il Marketing è diventato un Ufficio...

I segreti della negoziazione e quell’ingrediente chiave che viene dal Lean Thinking

I
Negoziazione immagine

Le tecniche di negoziazione condividono aspetti chiave della cultura Lean. L'empatia è un ingrediente in comune che definisce percorsi e metodi. Da Chris Voss a Richard Sennett, abbiamo numerose indicazioni su come entrare nel mondo dell'altro. Perché il terreno di gioco non è il nostro ego. Gli strumenti per negoziare al meglio sono diversi. Dal labeling al mirror, dalle domande calibrate al...

Lean Thinking, intelligenza artificiale, robot e posti di lavoro

L
Mitsuku, l'intelligenza artificiale che manca di Lean Thinking

Qualche tempo fa avevo citato un articolo sull’approccio di Toyota a Industria 4.0. Interessante perché il rapporto con l’evoluzione tecnologica era descritto come guidato dall’uomo. Nella culla del Lean Thinking, la comprensione dei processi e del valore prodotto per il mercato prevaleva sulla tecnologia. Era facile ricondurre il racconto del manager alla tradizionale tensione...

Perché WeWork è Lean e perché questo potrebbe non essere un bene

P
WeWork a New York

WeWork apre uno spazio che integra retail, coworking e hotel. L'intera vita può essere organizzata attraverso servizi pagati a consumo. Ma la libertà concessa da questo modello rischia di far perdere intensità alle esperienze. Tra Sennett, Kundera e Bauman, qualche riflessione sulle due velocità che connotano il nostro business.

Barconi, Robot e Google Translate. Il futuro del lavoro e la rivoluzione digitale

B
Richard Baldwin

Richard Baldwin ci spaventa e poi ci consola. Prima ci racconta dei Globotics, robot e telemigrant, capaci di sconvolgere gli attuali lavori. Poi ci dice come affrontare questa sfida. In modo positivo e costruttivo. Studiando e adottando un approccio più fondato sul cuore e sulla social intelligenze. Tra Lean e Agile.

Un nido troppo comodo. L’attitudine al mercato nel Lean Startup.

U
Esperimenti

La Trappola del Business Plan sta andando alla grande. È giusto iniziare a ringraziare i protagonisti che hanno reso il testo interessante e utile. Parto da chi mi ha permesso di spiegare al meglio il contesto dell’innovazione, delle startup e in particolare di cosa significhi esplorare e costruire un business attraverso un approccio iterativo e sperimentale come quello del Lean Startup...