CategoryInnovazione

Le radici lean della business model generation

L
Vernici

È stato già spiegato molto bene. Un libro come The Lean Startup è diventato celebre grazie a questa tesi. Eppure proprio oggi, quando importanti aziende stanno adottando i principi della Business Model Generation, serve ribadire il legame profondo. Parlo di quello che collega il Lean Thinking alle più recenti metodologie per l’innovazione. Customer Development, Business Model Generation e...

Viaggio al termine della Customer Journey

V

Sono tanti gli strumenti che caratterizzano i più recenti approcci al marketing. Il più celebre (e celebrato), insieme a Personas e Value Proposition, è di sicuro la Customer Journey. Racconta vizi e virtù, prodezze e abusi che caratterizzano il rapporto del nostro cliente con l’offerta aziendale. Traccia un racconto che ci permette di mettere a fuoco disagi ed entusiasmi, gioie e frizioni...

Il segreto imparato al CUOA per legare Lean ed economia circolare

I

L’iniziativa è stata del CUOA Business School. Mirava a costruire un ponte tra l’approccio del Lean Thinking e l’economia circolare. Non male davvero. Splendida poi per me l’occasione di essere chiamato a condurre il percorso dedicato alla strategia all’interno di un corso quantomeno originale.  La prima reazione è stata di meraviglia e immediatamente dopo di entusiasmo. La meraviglia...

Perché i Bitcoin non sono (solo) una moneta?

P

È facile. Forse l’ho capito anch’io. Qualcosa è una moneta se soddisfa tre condizioni. Le ho lette così tante volte nei bei post di Massimo Fontana su Facebook che potrei citarle quasi a memoria. Deve essere un’unità di conto. Cioè riesco a usarla per dare un prezzo alle cose.Deve costituire un mezzo di scambio. Qualcuno deve accettare di utilizzarla per scambiarsi il valore al posto delle cose...

L’automobile, ovvero il più complesso device digitale del futuro

L

Un’estate di interessanti articoli sulle automobili del futuro. Una serie di interventi di Frederic Filloux esplora il tema da diverse prospettive. Fresco dal master MIT sulle opportunità aperte dall’intelligenza artificiale nel mondo del business, ho trovato di grande interesse “Codice, su ruote”. Ma vale la pena leggere tutti gli interventi. “Il software avrà un ruolo centrale nella prossima...

Perché il SaaS mangerà l’80% del mercato software entro il 2030?

P

Il SaaS “potrebbe essere il più grande balzo in avanti nella tecnologia informatica della storia” Eccellente il report di Ark Invest sugli sviluppi del SaaS (Software-as-a-Service). Ovviamente si tratta di un documento finalizzato all’analisi finanziaria, ma ha dentro un sacco di interessanti cose riguardanti i modelli di business. E allora proviamo a vedere cosa dice...

Il backstage aziendale come motore per nuovi business model

I

Eccoci al terzo post che esamina i diversi business model con cui innovare nel mondo dell’Explore. Facciamo sempre riferimento alla ricca casistica di The Invincible Company. Stavolta ci spostiamo dall’ambito del Frontstage che abbiamo visto negli altri post. Ci riferiamo infatti a quella che può essere definita il retroscena (Backstage), ma dove in realtà nascono ampie possibilità di...

Ci sono altri approcci “frontali” nell’innovazione dei business model?

C

Il precedente post era andato lungo e quindi ci eravamo limitati. Avevamo visto che quando si vuole cambiare radicalmente il proprio business model ci sono diverse aree di intervento. La prima è il fronte d’attacco nei suoi punti di relazione con il mercato (Frontstage). La seconda i processi, le partnership e le risorse chiave (Backstage). C’è poi l’area economico finanziaria e...

Tre modi per rivoltare i modelli di business partendo dall’attacco

T

In attesa del New Normal, torniamo a occuparci di aspetti tecnici riguardanti l’innovazione dei modelli di business. Campo che ci piace sempre esplorare e che ha visto nel recente nuovo libro di Alex Osterwalder un tassello significativo. Come scritto in altri post, ha sistematizzato un po’ di conoscenze sparse emerse negli ultimi anni. Non tutte sono cose nuove. Vale però la pena...

Il Design dei modelli di business non è (solo) questione di metodo

I

Sono ancora sotto l’influsso del nuovo libro nato nel mondo Strategyzer. The Invincible Company è un’opera articolata che si capisce meglio a una seconda lettura. Parla di business model da inventare o da cambiare. Si mischiano nel testo innumerevoli esempi, catalogati come solo una collezione di farfalle di un naturalista vittoriano. Ti portano a riguardare il video di Dollar Shave Club. Ti...

I gamberi marmorizzati e l’approccio sperimentale all’innovazione

I

Mi ero ripromesso di parlare di un libro che ho letto il mese scorso e che aveva messo in ordine alcune idee sparse. Poi come al solito altri progetti, altre idee, altri libri. Ma adesso recupero. Si tratta di The Hidden Half, la Metà Nascosta… Parla dell’eterna sfida che abbiamo di fronte. Capire cause e motivazioni alla base di ciò che ci circonda. Dare un senso alle cose, trovarne...

L’Invincible Company di Alex Osterwalder e l’esame di maturità della Business Model Generation

L

Filippo II e la sua Armada Alex Osterwalder ha pubblicato un nuovo libro. E l’ha fatto con un’evidente ambizione che si capisce già dal titolo. The Invincible Company. È così che l’autore di Business Model Generation tenta un salto di qualità. La pubblicazione rappresenta un test di maturità del movimento del Lean Startup, del Customer Development e di quegli approcci...

Apple, Riccardo Luna e l’antipatia dei robot

A

Riccardo Luna ce l’ha raccontata nel solito modo efficace e chiaro. Scrivendo per i lettori di Repubblica, tralascia i dettagli e va subito al sodo. Apple non è riuscita ad automatizzare completamente la produzione dei suoi prodotti. E se non ce l’ha fatta Apple, difficilmente ce la farà qualcun altro. Perché è l’azienda più ricca al mondo e ci ha investito davvero molto. Provo a integrare un po’...

Tre lezioni che ho imparato gestendo team per l’innovazione in Smart Working

T
Michelangelo

Sono state settimane di sperimentazione per tutti. Forse qualcuno era già da anni abituato a forme di lavoro da remoto. Esperienze più o meno riconducibili al concetto di Smart Working. Anche in questo caso però non aveva di certo sperimentato una situazione così pervasiva e vincolante. Per la maggior parte invece è stata una condizione del tutto nuova. Abbiamo così avuto la necessità di gestire...

Il test per il blue manager

I
Screenshot Innovare nell'incertezza 6

Se hai guardato la playlist dedicata da Sharazad all’innovazione in contesti di incertezza, rispondere a queste domande sarà molto facile.

Quindi parti subito e prova a raggiungere il 100%.

Se non è andata proprio bene, puoi sempre riguardare i video qua sotto… e poi riprovare, perché l’apprendimento è un percorso continuativo e non la scommessa di un momento.