Per innovare un business oggi serve attivare un link tra chi si confronta con il mercato e chi sviluppa il prodotto, tra chi organizza i processi e chi si occupa delle persone, tra chi costruisce la supply chain e chi legge le metriche di sviluppo. Servono metodi snelli e agili e serve una forte attitudine alla sperimentazione. Serve una lettura nuova del mercato. Serve Sharazad.

Latest stories

Luxottica e un’occasione da non perdere per i talenti dell’Industria 4.0

L

Ci sono aziende rare nel nostro territorio. Con un modello di business vincente. Con un’estrema cura per le persone. Non sempre sono due caratteristiche che si riscontrano insieme. Luxottica è in questo senso un’eccezione. E il programma Operations Talent Garden ne è l’ennesima riprova. Di cosa si tratta? Operations Talent Garden è un percorso di formazione e sviluppo che dura...

Cosa fa di Maker un evergreen? Qualche risposta da Genova

C
L'annuncio dell'evento Maker a Genova

Scrivere un libro non è cosa da tutti i giorni. E per chi lo fa per la prima volta può costituire una fonte di sorprese e scoperte importante. Quando Alberto Maestri mi ha chiesto di sviluppare un manuale per i Maker, la cosa mi è sembrata strana, ma lusingante. In effetti non mi potevo considerare un maker, neppure estendendo e stiracchiando oltremodo il concetto… Ma i maker li conoscevo e...

Il Lean Startup nel processo di innovazione: il caso CDK

I

La possibilità di confrontarsi con un’azienda molto evoluta come CDK Global è già un’occasione cui brindare. Ancor più interessante è stato però poter svolgere una serie di sessioni con un team ben selezionato di manager aziendali. Grazie a Mylia abbiamo infatti potuto attivare una serie di incontri finalizzati alla diffusione della cultura del Lean Startup nell’azienda. CDK...

Contro gli algoritmi nell’organizzazione. Cos’hanno da insegnare gli architetti al management?

C

Chi si occupa di management dovrebbe imparare qualcosa dagli architetti. Non parlo di design e creatività. Su quel piano c’è un percorso avviato che passa attraverso l’approccio del Design Thinking nel management delle aziende. Lean Startup e Agile management sono infarcite di cultura e strumenti design-driven. Mi riferisco piuttosto a quello che è avvenuto nel mondo degli urbanisti e...

I lati oscuri della tecnologia. La lezione di Robert Allen

I

Il Festival dell’Economia di Trento è un appuntamento sempre molto ricco di spunti e di relatori di spessore. Robert Allen è uno di questi. Un economista che riesce a fornire idee e intuizioni interessanti anche per chi non si occupa strettamente di economia e tecnologia, ma che ne vive gli aspetti connessi, dal management all’innovazione, dalla strategia all’organizzazione...

La segmentazione efficace del mercato: un approccio adatto a un contesto di innovazione

L
Segmentazione Appartenenza Aperta

La segmentazione del mercato costituisce un aspetto fondamentale nella costruzione di un business. Un percorso strategico su un singolo segmento del mercato permette di focalizzarsi e verificare un business model in tempi rapidi. Fare una segmentazione dei propri clienti non è però cosa facile. In particolare partendo da una visione tradizionale del mercato. Essa spinge verso una soluzione tanto...

La Lean oltre i processi. Tre strumenti per lo sviluppo di un business model

L
Lean tools for business model design

Il Lean management ha solo recentemente affrontato il tema del business model. Tradizionalmente si è occupato di processi, in particolare di quelli produttivi. Ha in questo sviluppato molti strumenti che costruiscono una metodologia solida. La filosofia snella di matrice giapponese ha avuto molti successi in queste applicazioni. Anche in Italia aziende e società di servizi (come gli amici di...

Quattro rituali utili per un management innovativo

Q
Rituali

Il management richiede rituali. Far collaborare e coinvolgere le persone non è facile. Può sembrare una questione di strumenti, ma come sempre non è così. Per rompere schemi e pratiche orientate all’efficienza individuale serve toccare aspetti delicati. Ce l’ha insegnato il solito Richard Sennett in Insieme. Che a un certo punto ci ha parlato di rituali come grimaldello giusto per...

SAS Italia, una leadership che fa i conti con nuovi business model. Storia del bootcamp con Marketing Arena

S
Bootcamp

Un bootcamp in Talent Garden. Bella occasione qualche giorno fa per ragionare su temi di grande interesse. Intelligenza artificiale, machine learning e dintorni. L’invito è arrivato da Marketing Arena, agenzia sempre attenta alle dinamiche dell’innovazione digitale. L’evento cui sono stato invitato è stato un bootcamp in cui, con grande coraggio, SAS Italia si è messa in...

Tre trappole da evitare quando costruiamo nuovi modelli di business

T

Per innovare i modelli di business non basta un'idea imprenditoriale. Serve anche un approccio culturale adeguato all'incertezza. L'economia comportamentale suggerisce diverse tecniche, alcune delle quali analizzate in questo post, per affrontare al meglio il precorso di innovazione.

Qual è il mio modello di business? Alcuni spunti per capirlo da Lean Analytics

Q

Torno sulla questione metriche. Divento noioso, ma non ci si può fare niente. Le metriche servono. Le ha messe il nostro caro Ash Maurya in un bel quadrante tutto dedicato a loro nel Lean Canvas. Occupano buona parte di quel fantastico strumento di problem solving che è l’A3 della Lean. Parlate poi con un esperto di finanza anche tradizionale e sarà l’unico argomento su cui vi...

Come faremo i soldi? La lezione di Monetizing Innovation per costruire un business/2

C

Recentemente stiamo esplorando approcci alla costruzione di un modello di business complementari al Lean Startup. Abbiamo parlato in un altro post della lezione di Monetizing Innovation. Abbiamo visto che si può pensare di “partire dai soldi”. O meglio, dai soldi che il nostro cliente è (forse) intenzionato a pagare. Serve aggiungere qualche ulteriore spunto e poi invitiamo...

Come faremo i soldi? La lezione di Monetizing Innovation per costruire un business/1

C

Lo sviluppo di un business model può partire in diversi modi. A volte, come spesso accade nel mondo delle startup digitali, è la tecnologia che dà la scintilla. In altri casi può essere un problema di un cliente che non trova oggi adeguata risposta. Ci sono situazioni in cui l’intuizione prevale, altre in cui un’impostazione rigorosamente scientifica può dare straordinari risultati...

Quale organizzazione per innovare i modelli di business? La lezione di Laloux

Q

Costruire un modello di business non è (solo) un esercizio formale. Non si tratta cioè di redarre un business plan sulla carta. Sì, gli investitori e i partner ci chiedono prospetti pluriennali di risultati finanziari. Della credibilità di quei numeri parliamo però in un altro post. Diciamo qui solo che servono spesso a tranquillizzare rispetto a un mondo esterno ignoto e in cambiamento. E a poco...

Come integrare Lean e Design Thinking nell’innovazione del proprio business?

C
Design Thinking - Tim Brown

Quando si cambia il proprio approccio al business ci si trova spesso di fronte a un bivio. Da una parte vorremmo razionalizzare i nostri processi di innovazione. Dall’altra vorremmo aprire la strada a nuovi punti di vista, sconvolgendo le “regole del gioco”. Snelli e agili o creativi e disruptive? Possiamo tenere insieme le due cose? O dobbiamo rassegnarci a una alternativa tra...