Image Image Image Image Image

Ciao

Scroll to Top

To Top

montevarchi Archives - Sharazad

06

Mar
2012

In projects
sharazadontour

By stefanoschiavo

Come si costruisce un happening? Workshop a Montevarchi con La Ginestra e molti giovani artisti

On 06, Mar 2012 | In projects, sharazadontour | By stefanoschiavo

E’ passato un po’ di tempo, ma ci piaceva raccontare il weekend a Montevarchi dove, invitati da Federica e Stefania, abbiamo partecipato a Creative Net, “workshop learning by doing rivolto alla co-creazione di un happening”.

Nella splendida location de La Ginestra Fabbrica della Conoscenza, abbiamo lavorato con una trentina di giovani artisti impegnati a costruire un happening.

Insieme a Silvia, in una nevosa giornata di febbraio, abbiamo svolto una sessione pubblica con domande che spaziavano dalla politica culturale alle nuove dinamiche imprenditoriali. Sempre un po’ critico il rapporto tra artisti e impresa, ma probabilmente è inevitabile quando bisogna raggiungere un compromesso tra libertà creativa e necessità di business. La discussione si è prolungata fino a cena insieme a Virginia, Jacopo, Simonetta e tanti altri.

La domenica il vero e proprio workshop dove abbiamo cercato di far emergere il valore del lavoro di gruppo rispetto ad un approccio più personale al progetto. Gli strumenti utilizzati sono stati solo un pretesto per rivelare quante opportunità possono nascere da un confronto, specie se prodotto attraverso schemi di collaborazione provenienti dal mondo del design thinking e del lean management.

Al di là degli splendidi, per quanto molto provanti, risultati della giornata, il vero capitale è quello di una relazione intensa creatasi con tutti i partecipanti, da Debora ad Alessandro, da Alessia a Chiara ad Emanuela a Cristiano, Evelyne e tutti gli altri.

Tags | , , , , , , ,

09

Feb
2012

In Non categorizzato
projects
sharazadontour

By stefanoschiavo

Perché mettersi in viaggio con questo tempo? Ve lo dice Sharazad!

On 09, Feb 2012 | In Non categorizzato, projects, sharazadontour | By stefanoschiavo

Manovre internazionali in Sharazad. Mentre si apre il fronte danese (di cui vi parleremo presto), siamo molto contenti di ospitare tra noi Clemens, reduce da una delle startup più interessanti degli ultimi anni. Viene dritto da Parigi e ci farà compagnia per qualche tempo. Abbiamo molto da imparare e lo abbiamo subito visto alla prova con una bella intervista che ha rilasciato a Woodstories. Ha anche dato un po’ di dritte al nostro tesista (!) Matteo, ma questa è un’altra storia.

Oltre a costringerci a parlare inglese, ci aiuterà ad analizzare, da buon bocconiano, alcune startup su cui stiamo lavorando.

Nel frattempo anche l’Italia ci dà da fare, tempo permettendo.

Questo fine settimana dovremmo essere a Montevarchi per Creative Net, ma, sempre che un improbabile treno o le catene della nostra macchina lo permettano, vi racconteremo com’è andata fra qualche giorno… A questo punto ci mettiamo in viaggio!

Tags | , , , , , , ,

18

Apr
2011

In augmented tools
projects
sharazadontour

By stefanoschiavo

Art Way e Love Difference a Montevarchi

On 18, Apr 2011 | In augmented tools, projects, sharazadontour | By stefanoschiavo

Montevarchi è una città senza particolari aspetti che la distinguano da tante altre della nostra bella Toscana. Una battaglia storica contro Federico II, un’Abbazia, una reliquia importante e la lignite. Un bel passato e un futuro tutto da inventare. E’ anche per questa condizione di “piattaforma sperimentale” che il progetto della Ginestra Fabbrica della conoscenza risulta importante.

Si tratta del recupero di una filanda vicina al Centro Storico per farne un luogo di creazione e trasformazione sociale e individuale.

La realtà voluta da Love Difference e Art Way of Thinking ha svegliato i cittadini, li ha coinvolti in progetti al limite tra esperimento artistico e coinvolgimento sociale. Una serie di workshop organizzati da Stefania e Federica e un progetto, Methods, che continua l’esperienza iniziata nel 2010 a Biella presso Cittadellarte della Fondazione Pistoletto.

E’ in quest’ambito che Sharazad ha partecipato organizzando il workshop di sabato scorso (a fianco l’immagine creata per l’occasione da Pietro Corraini).

L’idea è stata quella di introdurre a un pubblico molto eterogeneo, ma interessato a ripensare in maniera nuova le proprie prassi professionali, la cultura del Lean Thinking. Fornire alcuni strumenti utili ad affrontare in modo Social problemi e difficoltà presenti nelle proprie organizzazioni.

Action Learning e Visible Planning hanno destato grande interesse e pensiamo che molti dei partecipanti stiano già studiando il modo per applicarli nei propri uffici e nei propri progetti. Un’esperienza gratificante in cui chi ha cercato di insegnare qualcosa ha ricevuto in cambio una grande lezione di umanità nata dalla passione di tante persone appassionate.

Ringraziando Emanuela, Filippo, Giuseppe e tutti gli altri che ci hanno accompagnato in quest’avventura.

Tags | , , , , , , , , , ,