free-slots.us.org
Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

cool

25

Oct
2012

No Comments

In cool
events
News
sharazad
the fab

By Stefano Schiavo

MarketingArena ci è venuta a trovare e poi ci ha dedicato un bel post!

On 25, Oct 2012 | No Comments | In cool, events, News, sharazad, the fab | By Stefano Schiavo

Tra la splendida giornata con gli allievi del Master in Retail Management di Romano Cappellari alla Fondazione CUOA e la partecipazione con lo stand di Futuretail ad Abitare il Tempo 100% Project, non abbiamo avuto il tempo di ringraziare a dovere Mattia di MarketingArena che ci ha dedicato un post e un’intervista!

Non brevissimo magari, ma le cose da dire erano molte e le domande pertinenti. Riportiamo solo la prima e vi rimandiamo alla lettura dell’intero articolo qui.

Par­laci un po’ di The Fab.

Negli ultimi anni attorno a noi c’è stato un grande svi­luppo di ini­zia­tive rivolte al mondo digi­tale con­ta­mi­nato da design, crea­ti­vità e inno­va­zione. Abbiamo però visto che per­si­ste un’evidente frat­tura tra que­sto uni­verso e quello delle aziende mani­fat­tu­riere, degli arti­giani del fare, di tutto ciò che è legato alla pro­du­zione fisica di pro­dotti.

E’ come se i due livelli non comu­ni­cas­sero e non aves­sero nem­meno un ter­reno comune di con­fronto. Da una parte pro­getti spesso rivolti al digi­tale per il digi­tale, dall’altra interi distretti eco­no­mici in crisi di iden­tità e visione.

Noi veniamo da un’importante espe­rienza in una realtà che ha coniu­gato il mas­simo svi­luppo dei con­te­nuti web e design con il meglio della pro­du­zione che il nostro Paese sa esprimere. Da que­sta sin­tesi è nata l’idea di The Fab, un luogo che rie­sce a ospi­tare realtà mani­fat­tu­riere come la tipo­gra­fia Lino’s Type, con le sue Hei­del­berg acqui­state da un arti­giano del distretto vero­nese in crisi, arti­giano che andava in pen­sione al ter­mine di una straor­di­na­ria car­riera e che rischiava di lasciar sva­nire il pro­prio saper fare con la chiu­sura della sua azienda.

E qui noi abbiamo inne­stato la con­nes­sione tra que­ste abi­lità di arti­giani che non hanno più stru­menti di inter­pre­ta­zione dello svi­luppo sociale ed eco­no­mico e il mondo dei gio­vani desi­gner e crea­tivi del web che non tro­vano spazi di svi­luppo e rela­zione con il tes­suto impren­di­to­riale nordestino.

La nostra ricetta e The Fab vogliono met­tere insieme il meglio dei feno­meni makers, star­tup e digi­tal con quanto di mag­gior valore il nostro ter­ri­to­rio sa espri­mere, e mi rife­ri­sco alla pro­du­zione mani­fat­tu­riera arti­giana di alta qua­lità. In que­sto modo vogliamo dare un segnale di come pos­siamo uscire dalla crisi eco­no­mica con le nostre sole gambe. The Fab è anche un cowor­king di realtà sele­zio­nate e uno spa­zio per eventi for­ma­tivi e non solo.

 

Tags | , , , , , ,

Submit a Comment


4 − three =